Fare la raccolta differenziata

L’aumento dei consumi e la crescente urbanizzazione hanno determinato sia un diffuso incremento della produzione dei rifiuti  (ogni giorno, in Italia, produciamo circa 1,7 kg. di rifiuti a testa) sia una riduzione delle aree in cui depositarli.

Le normative europee e nazionali indicano la necessità di un approccio integrato al ciclo dei rifi uti: ciascuno di noi (cittadini, aziende e istituzioni) può e deve collaborare.
Le risorse disponibili sulla terra non sono infi nite ed è quindi indispensabile recuperare e riciclare quello che può essere riutilizzato e ridurre la quantità di rifi uti prodotti per salvaguardare il nostro territorio e, in generale, tutto l’ambiente.
Fare la raccolta differenziata è il modo più semplice per restituire i materiali all’ambiente trasformandoli in risorse preziose.

Dalle nostre case, i rifiuti differenziati sono avviati agli impianti di separazione, trattamento e recupero dove vengono rilavorati per la creazione di nuovi materiali.
La raccolta differenziata si basa soprattutto sulla collaborazione attiva dei cittadini.
La corretta separazione dei rifi uti inizia nelle case di ciascuno di noi: selezionare i rifi uti e conferirli in maniera idonea rende possibile recuperare materiali utili alla produzione di nuovi oggetti, contribuendo a non sprecare le risorse naturali.

Infatti, recuperare e riutilizzare vetro, metalli, plastica, legno e carta consente di ridurre il consumo di materie prime vergini (non tagliare nuovi alberi, non usare petrolio e non consumare energia).
Inoltre, in questo modo, si ottengono economie nello sfruttamento delle discariche: meno rifiuti si interrano e meno territorio è occupato con i rifiuti.

Diminuire la produzione di rifiuti

Acquistare prodotti con imballaggi ridotti o riutilizzabili o in materiale riciclato o riciclabile; gli imballaggi  riciclabili sono riconoscibili dai seguenti marchi:

  • CA per la carta
  • PE, PET, PP, PVC, PS per la plastica
  • FE, ACC, ALU per i materiali in ferro, acciaio, alluminio

Separare e ridurre

Prima di gettare gli imballaggi

  • separare il più possibile le varie componenti
  • se possibile, sciacquare i contenitori in vetro e plastica
  • schiacciare gli imballaggi in plastica e in cartone per ridurne il volume.

FARE ATTENZIONE
Non inserire rifi uti che non siano conformi al tipo di raccolta indicato nel contenitore.

NESSUN MATERIALE DEVE ESSERE LASCIATOFUORI DAI CONTENITORI STRADALI!

 

torna all'inizio del contenuto