Notizie | Dall'Ente, Cultura

Progetto Didattica dell'Arte

22 maggio-15 giugno 2010 Inaugurazione ore 17.00 sabato 22 maggio - Sala D. Bramante Orario:mattino su prenotazione; pomeriggio 17.30-19.30. Chiuso il lunedì.

“L’angolo della mia classe” è il titolo del progetto e della mostra che si aprirà sabato 22 maggio  presso la Sala Bramante di Fermignano.

Si tratta di una sorta di temporary museum. “Il fatto che non esista un museo d’arte contemporanea nella nostra provincia, - racconta Antonella Micaletti, responsabile del progetto -  ha indotto negli anni (in particolare 11) e in diverse realtà (Pesaro, Monteciccardo, Sant’angelo, San Mauro Pascoli, Gatteo) le operatrici dell’associazione etrA a ripetere una formula che pare funzionare bene allo scopo: allestire una mostra con una o più opere e lasciarla per il periodo necessario alla visita delle scuole e /o della città, portando dunque anche a conoscere luoghi del proprio territorio spesso sconosciuti o poco frequentati dagli stessi cittadini”.

Il progetto di Didattica dell’Arte “L’angolo della mia classe”, promosso e finanziato dal Comune di Fermignano in collaborazione con l’Istituto Comprensivo D. Bramante,  ha avuto inizio a febbraio scorso ed è stato curato dall’Associazione culturale etrA; tra gli operatori attivi nei laboratori in classe gli studenti del biennio specialistico in Comunicazione e Didattica dell’arte dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, che si preparano a questa professione attraverso un intenso percorso formativo sia teorico che pratico.“Quando mi è stato illustrato il progetto  di Didattica dell’Arte – dice Nicoletta Bonci assessore alla Pubblica Istruzione ed Attività produttive -  ho accolto con entusiasmo ed interesse  l’idea  di un approccio all’arte contemporanea che partendo dalla lettura delle opere dell’artista conduce i ragazzi ad una rielaborazione delle stesse, ciascuno secondo le proprie personali sensibilità, intuizioni e attitudini. Inoltre, il coinvolgimento di Walter Piacesi, grande artista fermignanese e di indiscussa fama internazionale - continua l’assessore - contribuisce certamente  a rendere l’iniziativa prestigiosa e di straordinaria  valenza per tutto il nostro territorio”.

Nel progetto sono state coinvolte otto classi della scuola secondaria di 1° grado di Fermignano: le classi 3A, 3B, 3C, 3D,1A, 1B,1C,1D. L’obiettivo fondamentale del progetto è quello di sviluppare nei ragazzi il giusto approccio metodologico ad un settore della cultura che viene spesso considerato come complesso e per pochi addetti ai lavori, e che invece suggerisce prospettive interessanti per leggere meglio la nostra realtà presente, oltre che aprire uno scenario culturale pieno di stimoli e di occasioni piacevoli. “La lettura diretta dell’opera è svolta seguendo una metodologia giocosa e sensoriale,  - dichiara Emanuela Ivaldi, referente dei laboratori nelle scuole,  - che mira a far dedurre agli studenti ciò che normalmente viene indotto in modo nozionistico; il successivo  laboratorio, collegato all’analisi dell’opera, mira a far rielaborare le conoscenze acquisite per sviluppare personali processi creativi. L’analisi dell’opera d’arte diviene anche uno strumento per far acquisire una maggiore consapevolezza dei propri processi percettivi”. L'idea di fondo è che dell'arte contemporanea non si diano né nozioni né teorie e che i laboratori non siano fine a se stessi: la metodologia serve a far comprendere come l'arte contemporanea non sia soltanto tecnica, né solo progetto, ma soprattutto idea e pensiero.

La mostra che verrà inaugurata sabato 22 maggio 2010 alle ore 17:00 presso la sala D. Bramante comprenderà sia le opere dell’artista Walter Piacesi che gli elaborati artistici realizzati dai ragazzi  seguendo e interpretando la tecnica e la poetica dell’autore.

Da segnalare che la mostra  non si prefigge  lo scopo  di  presentare gli elaborati degli studenti come opere ma più semplicemente vuole ricostruirne il percorso educativo.

L ’esposizione sarà aperta al pubblico fino al 15 giugno 2010,
con il seguente orario:
mattino su prenotazione; pomeriggio 17.30-19.30 .
Chiuso il lunedì. Entrata gratuita.

Per informazioni:Comune di Fermignano Tel. 0722331728/332142
Associazione etrA 349 80 62 441
e-mail: informagiovani@comune.fermignano.pu.it

torna all'inizio del contenuto