Notizie | Dall'Ente, Cultura

"Alzheimer, vivere insieme". Incontro Pubblico sull’ Alzheimer.

Sabato 21 Settembre ore 9.00.

Residenza ”Montefeltro”

Via di Vittorio 14, lato sud Ospedale, Urbino (PU)

L'evento di propone come un'importante occasione per raccontare le dinamiche di vita e di relazioni sociali che caratterizzano il malato di Alzheimer e la sua famiglia.

Sono inviatati tutti i cittadini che desiderano informarsi su questa tematica sociale di grande rilievo.

La partecipazione è gratuita.

PROGRAMMA

9.00 SALUTO DELLE AUTORITA’
- Ass. Politiche Sociali Maria Clara Muci
- Direttore Sanitario Dott. Giuliano Gheller
- Direzione Cooss Marche Mariella Longarini

9.30 INIZIO AREE TEMATICHE
- Dott. Augusto Liverani: Dirigente Medico Igiene e Sanità Pubblica: Alzheimer aspetti epidemiologici
- Dott. Leonardo Badioli Direttore Dipartimento di Salute Mentale: Alzheimer evoluzione e complicanze
- Dott. Gabriele Scattolari Medico di Famiglia: Alzheimer il paziente che cambia

11.00 Coffee Break

11.30 “Noi e l’Alzheimer” Testimonianze dirette di familiari e cittadini che vivono in prima persona l’esperienza quotidiana dell’assistenza al malato di Alzheimer.


AREA TEMATICA ALZHEIMER: Le demenze costituiscono sempre di più un rilevante problema di sanità pubblica, dal momento che rappresentano una delle maggiori cause di disabilita nella popolazione generale e hanno un considerevole impatto sociosanitario. Diventa fondamentale, quindi, analizzare attentamente ogni fase del percorso che consente di affrontare una simile emergenza, dalla conoscenza delle dimensioni reali del fenomeno alla promozione degli interventi più adeguati per consentire una prevenzione complessiva della problematica.
La demenza di Alzheimer oggi colpisce circa il 5% delle persone con più di 60 anni e in Italia si stimano circa 500 mila ammalati. È la forma più comune di demenza senile, uno stato provocato da una alterazione delle funzioni cerebrali che implica serie difficoltà per il paziente nel condurre le normali attività quotidiane
.

torna all'inizio del contenuto